Ultima ora: viva la bistecca!

bistecca-fiorentina

Non mi sono nemmeno documentato sulla questione delle controindicazioni relative al consumo di carni rosse. Machiccazzo è che lancia questi allarmi? Rispondo io: non lo voglio nemmeno sapere. Come sempre, dalle righe di questo blog, c’è rispetto per tutti: vegetariani e vegani in testa. Chiaro? Sì, andiamo avanti.

L’essere umano e tanti animali sono sopravvissuti alle ere geologiche, alla scomparsa dei dinosauri e stanno sopravvivendo, nonostante tutto, alle guerre e all’inquinamento, mangiando, quando e fino a che è possibile, la carne (magari l’avessero tutti!). Poi, toh, ci metto anche il fumo dentro, che pure morti ne causa anche lui. Quindi, per cortesia non diciamo minchiate. Perché minchiate? Perché messa così come sembra, questa campagna contro le carni rosse è la classica manovra mossa da chissà quali interessi, di chissà quale potere.

A fronte dell’allungamento della prospettiva di vita: nonostante la carne, le guerre, l’inquinamento, il fumo, l’aids, mi spiegate di cosa stiamo parlando? Dell’allungamento della vita di quanto: qualche giorno, mese, magari anno? Ma fatemi il piacere di non farmi perdere tempo, io non me ne faccio un beato cazzo di questo. Parlatemi di qualità della vita e di potere di acquisto nel breve. Ah, no, non siete in grado? E allora non rompetemi i coglioni, io voglio godere, voglio gratificare i miei sensi col sesso, con la tavola e qualsiasi altra cosa. Sempre nel rispetto della vita, certo, evitando gli eccessi e l’obesità, secondo la migliore dieta mediterranea, d’accordo?

Lasciatemi le cene nei ristoranti chic, col riflesso dei calici di vino e dei flut pieni di bollicine per regalare un anello o dichiarare un amore eterno, che il nettare di Bacco rende momenti indimenticabili ed ancora più romantici. Ma lasciatemi anche le trattorie polverose ai lati delle statali, assieme agli agriturismo di qualsiasi parte dello stivale, dove nascondermi con l’amante, più porca possibile, per le trombate più memorabili di sempre, in una stanza con gli arredi originali in arte povera e i gechi sui muri.

Non parlatemi nemmeno di esotico, di cinese o giapponese e di tutti quei cuochi del cazzo che affollano la TV. Sì, sono un conservatore e reazionario dell’arte culinaria, un cultore della convivialità e della ritualità delle grandi riunioni di famiglia, delle cene fra amici, colleghi e compagni del calcetto, perché questa è la mia cultura, perché sono un italiano. Fatevela voi una vita da ospedale per morire sani, perché sapete cosa me ne fotte dei vostri allarmi?

nabeata

Annunci

24 pensieri su “Ultima ora: viva la bistecca!

  1. Hai perfettamente ragione. Soprattutto considerando che l’OMS non ha neanche detto che la carne rossa fa venire i tumori ma ha parlato di incrementi di probabilità per conservanti e metodi di cottura.
    Ma anche fosse cosí, sempre ne deve fottere una beata minchia!

    Liked by 1 persona

  2. D’accordo su tutto, ma sull’esotico ci sconfino. Cinese, indiano, messicano, mi piacciono molto.
    Amo i nostri piatti tradizionali ma anche assaggiare, provare cose nuove e di altre culture. Qui da noi mi sfonderei di parmigiana, così come di felafel in Giordania.

    Liked by 3 people

  3. Sante parole! Pare che vogliano toglierci pezzo dopo pezzo la nostra libertà, e la carne, e il caffè, come se tutto questo potesse farci diventare immortali… ma preferisco vivere la vita “nel rischio” e mangiare le mie bistecche piuttosto che rinunciare a vivere con spensieratezza 😉

    Mi piace

  4. Dici bene, creare gli allarmismi non serve a nulla.
    Tuttavia (esiste un tuttavia) non possiamo chiudere occhi ed orecchie se uno ci dice che l’abuso di carne rossa o alcuni suoi metodi di cottura sono correlati all’aumento di tumori di vario genere. Sono uno statistico, ed i numeri spesso parlano chiaro.
    Se mi dicono che chi abusa di alcool ha il 40% in più di probabilità di contrarre la cirrosi io ci credo.
    Se mi dicono che chi abusa del fumo ha il 40% in più di probabilità di contrarre il tumore ai polmoni io ci credo.
    Se mi dicono che chi abusa di carni rosse particolari o scadenti ha il 40% in più di probabilità di contrarre il tumore al colon io ci credo.
    Si parla di probabilità, non di sentenze di morte.
    Non posso credere ai numeri solo quando voglio io, no?
    Ciao

    Kikkakonekka

    Liked by 1 persona

    1. D’accordissimo. Infatti per questo motivo io sono un fautore della morigeratezza e dell’equilibrio, per cui cerco di mangiare verdura, pesce, un po’ di tutto insomma. Cerco di fare sempre un po’ di attività fisica e così via, ma il “terrorismo” sa tanto di metodo da “inquisizione”.

      Liked by 1 persona

      1. E’ sospettoso questo ingigantimento del problema, così come accadde per le carni bianche tempo fa, o come accade saltuariamente per altri tipologie di cibi e bevande (caffé, cacao, pesce al mercurio, latte contaminato eccetera).
        La morigeratezza è la via migliore. Anch’io adoro i fritti (per esempio) ma mai più di una volta a settimana.
        Ciao

        Liked by 1 persona

  5. Ma non è finita! Devi evitare anche zucchero, sale, farina 00, latte e tutti i suoi derivati, il mais (informati: è super-cancerogeno) ecc ecc.
    Niente burro, ma nemmeno margarina!!! Sei pazzo?! I grassi idrogenati!
    E niente che contenga olio di palma (devi uscire dal supermercato col carrello vuoto…)
    Se puoi vuoi seguire le diete del dott.Mozzi (quelle dei gruppi sanguigni) devi evitare anche gli agrumi e il salmone affumicato, oltre a tante altre cose in base al tuo gruppo sanguigno!
    Sappi che anche il tonno è poco raccomandato perchè i mari sono inquinati e lui assorbe molto il mercurio.
    Poi ci sono quelli che fanno male al cervello http://fotogallery.doctissimo.it/alimentazione/alimenti-che-fanno-male-al-cervello/ e c’è ovviamente l’alcol, fritture, i cereali (pasta, pane, ecc), pop-corn….
    Uova e pollame da evitare perchè fanno male alla prostata (http://www.inerboristeria.com/quali-alimenti/alimenti-dannosi-per-la-prostata.html). Fortunate le donne…!
    Se decidi di non fare male al pianeta, devi evitare anche i pesci in generale, gli alimenti confezionati, i prodotti non locali, e…..ATTENZIONE fin’ora s’era salvato il riso…ebbene anche il riso è da evitare se vuoi bene al pianeta!! (http://www.greenme.it/mangiare/filiera-corta/6827-cibi-fanno-male-pianeta)

    Secondo me, se non si muore per queste cose, si muore di fame. 😀 😀 😀 😀

    Liked by 2 people

  6. Ti dico subito il mio pensiero: questa OMS ci ha rotto le palle!
    Premesso questo, io sono vegana da una trentina d’anni, la mia scelta è stata etica, non alimentare nè salutistica. Concludo che come tu rispetti i vegani, io rispetto i carnivori perchè sono una grande sostenitrice della libertà individuale di ciascuno di noi.
    Abbraccio ❤

    Liked by 2 people

  7. Intanto grazie della pazienza che hai avuto nel leggermi!
    ‘na bistecchina ora te ce vole tutta…
    Premetto che tendenzialmente nn sono carnivora ma che ogni tanto di una bistecca non proprio al sangue sento proprio il piacere e dunque non condivido questo allarmismo che fu, ricordi anche per la mucca pazza e poi per l’aviara e che fine hanno fatto???
    Sterzate del mercato.
    Cio detto dobbiamo anche valutare come questi nostri animali da macello vivono e sono portati all’ingrasso i polli addirittura in meno di un mese a forza di ormoni sono incellofanati! Danno loro mangimi non meglio identificati e quando vediamo le vacche che pascolano serene credo che siano già nel regno dei cieli.
    Il mio cane da cucciolo ha manifestato pruriti e allergie, il pelo che cadeva. Cosa gli davo da mangiare?
    Macinato di POLLO pensando fosse più digeribile. Smezzo quello finito il disturbo.
    Per chiudere direi che una ‘sana’ alimentazione sta nel variare gli alimenti e poi se dobbiamo morire moriremo 😦

    sheraconuninchino

    Liked by 1 persona

    1. Sono faitore di un alimemtazione equilibrata e convinto che sia meglio privilegiare versura e frutta. Quando lo faccio sto meglio. Quindi cis iamo compresi. Poi anche se mangio carme credo nel diritto di uma cita dignitosa per tutti gli amimali anche quelli che mangiamo..

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...